Implementati il sistema Skydata e Telepass nei parcheggi della Fiera di Rho

EOS, già incaricata da Fiera Parking, società controllata da Fondazione Fiera, proprietaria del polo espositivo di Fieramilano Rho, dell’alta sorveglianza nelle attività di implementazione del sistema gestionale Skydata e del sistema Telepass delle infrastrutture di parcheggio a servizio della Fiera, riceve un nuovo incarico per la Direzione dei Lavori di un campione significativo della riqualificazione della copertura dei padiglioni fieristici, nell’ambito di un programma che prevede di realizzare un impianto fotovoltaico di grandi dimensioni sulla copertura dei padiglioni e sulle pensiline degli stalli dei parcheggi coperti.

24 Luglio 2018

Nel mese di luglio sono stati completati i lavori di implementazione del sistema gestionale per il controllo degli accessi e delle vie di uscita ed i sistemi di pagamento con le ultime tecnologie skydata e con i sistemi telepass. Il sistema di controllo e pagamento riveste un ruolo strategico nella gestione dei parcheggi che possono occupare fino a 10.000 auto. Il sistema di parcheggi a servizio della Fiera di Rho si compone infatti di 5 parcheggio a raso e 2 in struttura disposti lungo il perimetro sud, est ed ovest della Fiera stessa consentendo l’ingresso al complesso dalle varie porte di accesso. I parcheggi coprono una superficie lorda complessiva pari a circa 290.000 mq, e sono sviluppati intorno ad una viabilità esterna di estensione pari a circa 135.000 mq.
Negli stessi giorni EOS è stata invitata ad offrire e si è aggiudicata la Direzione dei lavori della campionatura, che Fiera ha valutato di eseguire preliminarmente alla realizzazione degli interventi necessari sulle coperture, con operazioni di riqualificazione, adattamento, integrazione, sostituzione parziale o totale, al fine di creare le condizioni adeguate all’installazione dell’impianto fotovoltaico.
Al fine di testare la soluzione prescelta, Fondazione Fiera, prima di avviare l’intervento su tutte le coperture dei padiglioni, pari a quasi 300.000 mq, ha ritenuto opportuno procedere preliminarmente la sola realizzazione di una “copertura campione”, relativa ad una parte significativa di un padiglione “tipico”, individuando a tale scopo una porzione posta lungo il lato sud-ovest del padiglione 22-24.
La superficie oggetto della campionatura contiene tutte le casistiche presenti (manto continuo, colmo, gronde, lucernario, evacuatori di fumo e calore, etc.) ed è quindi in grado di fornire risposta alla risoluzione delle problematiche emerse, nonché alle modalità tecniche di rapporto con l’impianto fotovoltaico che Fondazione Fiera si appresta a realizzare su tutte le coperture dei padiglioni.

00

NEWS

Basalt Infrastructure Partners II GP Limited (“Basalt”) ha completato il rifinanziamento di Mareccio Energia
Una nuova facciata per il Centro Congressi MiCo e nuovi spazi per la Nuova Fiera Milano
EOS celebra Leonardo da Vinci collaborando alle Nuove Gallerie del Museo della Scienza
Al via i lavori per la nuova sede del Rettorato di Roma Tre
Inaugurato il nuovo centro di allenamento J Village
Implementati il sistema Skydata e Telepass nei parcheggi della Fiera di Rho